Una persona può cambiare il suo partito politico, il suo partner e anche i più radicali, persino la sua squadra di calcio; eppure è ancora sconvolgente che cambi anche il modo in cui desidera o ama le altre persone. Quando parliamo di orientamento sessuale, parliamo dell’orientamento del desiderio, delle nostre voglie, dei nostri gusti, eccetera. L’orientamento sessuale non è una classificazione binaria e contraria, ma i sessi sono in relazione e uno si riferisce e si spiega sempre in riferimento all’altro.

Così, nessuno è al cento per cento una cosa, o esattamente al 50% un’altra, ma l’attrazione per l’altra è classificata in quello che è conosciuto come il continuum dei sessi. Qualcosa di simile avviene quando si è attratti l’uno dall’altro. In questo modo, si immagina un tentativo di definirci esclusivamente all’interno dell’una o dell’altra di queste due sfumature è ciò che ci porta alla confusione, all’esperienza di certe situazioni come problematiche o al di fuori della presunta normalità, quando è proprio il contrario. Il desiderio verso le altre donne non è qualcosa di statico, ma qualcosa di vivo, che può cambiare ed essere variegato.

Cercare di dialogare, in questi casi, è importante per essere accompagnati nel prendere la propria decisione, riadattare questa decisione nella propria vita, gestire le emozioni che derivano dalla decisione, lavorare su eventuali blocchi che si verificano, come comunicarla o anche avviare un processo di crescita con il nuovo partner o la ristrutturazione della famiglia. Provare piacere verso un’altra donna può voler dire provare dei sentimenti nuovi che non erano apparsi fino ad allora o che in realtà sono diretti solo ad una persona concreta, ma in altri casi si tratta di un’accettazione che arriva tardi.

A questo proposito, gli esperti riflettono che in molte occasioni la maturità porta con sé una maggiore libertà sessuale. Avendo abbandonato certe convinzioni ereditate, avendo gestito le emozioni suscitate nelle diverse esperienze, avendo una maggiore conoscenza di sé personale e sessuale, avendo una maggiore capacità di esprimersi e facendo uso dell’assertività, che favorisce il vivere la sessualità che vogliamo vivere.

La sessualità e le relazioni tra donne sono vissute in modo diverso nella maturità, e come le aspettative e i bisogni cambiano, così può cambiare anche l’oggetto del desiderio. In realtà, questo vale anche nell’adolescenza, quando si verificano più rapporti tra ragazze, che vengono poi definite eterosessuali.

Così, si riflette che trovare un nuovo modo di amare nella maturità non è così strano, poiché la maturità è un momento in cui c’è di solito una liberazione in diversi aspetti e i pregiudizi sono uno di questi. C’è la tendenza a diventare più relativi e a valorizzarsi di più al proprio interno, non in base all’opinione degli altri. Alcune donne, infatti, preferiscono aumentare anche la loro autostima con vari metodi, come quello che vede l’utilizzo di questo prodotto: leggings elimina cellulite.